Andrea Luca Luchese/Luchesi, alias Lucchesi-Lucchese-Lughesi-Luckesi-Lakesi-Lucesi, Motta di Livenza 23 maggio 1741 – Bonn 21 marzo 1801.

1741-1756. Organista, compositore, Kapellmeister, didatta e librettista. Figlio di Pietro Luchese e di Catterina Gottardi, Andrea nasce a Motta di Livenza il 23 maggio 1741, ultimo di undici fratelli di cui sopravvivono solo tre sorelle ed un fratello, don Matteo, organista del duomo di Motta e pubblico precettore. La tansa applicata sul negozio all’ingrosso di granaglie nel 1756, calcolata su un capitale di 80 ducati, fa di Pietro Luchese il secondo contribuente della Terra della Motta, dopo la nobile famiglia veneziana dei Morosini, iscritta con 1500 ducati (Archivio Comunale di Motta di Livenza, Racc. 1750-70 – anno 1744). Dal fratello riceve una completa preparazione culturale e un’istruzione alla tastiera che gli procurano il favore del N.H. Jseppo Morosini. La protezione del nobile veneziano gli consentirà di ottenere a Venezia, dove si reca nel 1756, lezioni di composizione da Gioacchino Cocchi, direttore degli Incurabili, da Giuseppe Paolucci, allievo di padre Martini e maestro di cappella di S. Maria Gloriosa dei Frari, e da Giuseppe Saratelli, maestro di cappella di S. Marco (Neefe, comunicazione Cramer Magazin di Lipsia – 1783).  Secondo Benjamin De la Borde completerà la sua preparazione nell’ambiente veneziano con il concorso di Domenico Gallo (seconda viola marciana ), e la verosimile amicizia con Ferdinando Bertoni (primo organista della cappella marciana). 

Altre proposte biografiche.

Treccani  Dizionario Biografico degli Italiani, di Silvia Gaddini

Radio Swiss Biographie

In copertina: Rosalba Carriera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.